Ricoveri ed esami

Il tempo passa tra paura e speranza

Il giorno 8 marzo la mamma incontra la Neuropsichiatra di riferimento sul territorio, Dott.ssa C., per farle conoscere il caso di Giulia. In questa occasione viene concordato per Giulia l’inizio di un percorso di riabilitazione a cadenza settimanale, che inizierà dopo qualche giorno con la fisioterapista B. Le settimane passano e Giulia sembra, seppur con …

Il tempo passa tra paura e speranza Leggi altro »

È sempre più “crisi”: bisogna correre ai ripari!

Nella visita del 22 febbraio, sempre all’Ospedale Meyer, Giulia viene sottoposta ad un altro EEG che evidenzia ancora crisi epilettiche, situate nella zona temporo-occipitale sinistra e spasmi in cluster (cioè in gruppi) che durano alcuni minuti. Visto che il solo Tegretol non è sufficiente per contrastare i problemi di Giulia, viene aggiunto un altro farmaco, …

È sempre più “crisi”: bisogna correre ai ripari! Leggi altro »

Una brutta notizia ed altri esami

Il 25 gennaio 2021 il Neuropsichiatra M. comunicherà che, oltre alle crisi epilettiche focali, Giulia adesso soffre anche di spasmi infantili (con manifestazioni simmetriche a carico degli arti superiori), anche se il medico non si sbilancia sulle cause, preferendo attendere il responso delle indagini genetiche (relative a un prelievo di DNA fatto nel ricovero di …

Una brutta notizia ed altri esami Leggi altro »

La situazione si complica di nuovo ma ci sono motivi per sperare

La cura sembra procedere bene per almeno 2 settimane in cui Giulia sembra tornare serena e vivace come prima delle crisi. Purtroppo, intorno a metà novembre la situazione peggiora di nuovo e le crisi epilettiche si ripresentano con maggiore intensità e numero. Giulia appare stanca e triste e, quando non dorme, cosa che accade spesso, …

La situazione si complica di nuovo ma ci sono motivi per sperare Leggi altro »

Gli esami diagnostici e uno scenario difficile

Sabato 24 ottobre il Neuropsichiatra M. presenta alla mamma una situazione molto seria: Giulia sembra soffrire di crisi epilettiche, ma in una bambina così piccola è ancor più necessario individuarne la causa in modo da affrontare al meglio la situazione. Infatti, per prima cosa è fondamentale escludere le cause più gravi per queste crisi, come …

Gli esami diagnostici e uno scenario difficile Leggi altro »

Giorni di paura e di dubbio

Da lunedì 19 ottobre iniziano a presentarsi in modo più frequente ed evidente, rispetto alle settimane precedenti, episodi di rigurgito, abbinati a sguardo fisso, lacrimazione degli occhi, tremore al braccio destro, seguiti da disorientamento e sonnolenza. Da giovedì 22 questi episodi diventano quotidiani e frequenti e la preoccupazione dei genitori è molto alta. La mamma …

Giorni di paura e di dubbio Leggi altro »

Primi mesi felici offuscati da un dubbio

Una ventata di gioia e “rivoluzione familiare” arriva con il ritorno a casa della mamma e delle bambine, che avviene il 14 luglio. Nei primi mesi la vita procede con giornate intense, piene di allegria e un po’ di fatica, scandite da coccole, latte, pannolini, risvegli notturni e pianti. Il 1° settembre 2020, dato che …

Primi mesi felici offuscati da un dubbio Leggi altro »