Famiglia

Un’estate che continua

Nel mese di ottobre, anche grazie alla bella stagione, Giulia ne ha approfittato per stare all’aria aperta insieme alla sorellina. La vita della famiglia continua in maniera molto scandita con il lavoro per i genitori, l’asilo nido per le bambine e Giulia che intervalla il suo percorso scolastico con le varie terapie da fare durante …

Un’estate che continua Leggi altro »

La festa di compleanno

Anche i giorni di vacanza in Abruzzo, però, giungono al termine, con un po’ di tristezza nel cuore per aver dovuto salutare tante persone speciali. Mentre il papà era rientrato prima in Toscana a causa del lavoro, la mamma, Giulia e A. lo raggiungono a casa portando con loro la nonna, con la quale poter …

La festa di compleanno Leggi altro »

Vacanza in Abruzzo e matrimonio dello zio Carlo

Nella seconda metà di giugno le gemelline Giulia e A. vanno in Abruzzo insieme alla mamma dalla famiglia di lei per passare alcuni giorni di vacanza e partecipare al matrimonio dello zio Carlo con la zia Iole. Il papà, causa lavoro, riesce a raggiungerli qualche giorno dopo, in tempo per festeggiare tutti insieme questo evento …

Vacanza in Abruzzo e matrimonio dello zio Carlo Leggi altro »

Cambiamenti prima di Pasqua

Venerdì 8 aprile, insieme ad altri 3 bambini, Giulia e la gemella sono protagoniste di una novità importante: il cambio di sezione all’asilo nido per motivazioni interne alla struttura. Incontrano così nuovi amichetti e nuove tate, gli stessi che ritroveranno a settembre quando faranno il “tempo lungo”. Le nuove tate accolgono a braccia aperte le …

Cambiamenti prima di Pasqua Leggi altro »

Un virus dopo l’altro

I giorni trascorrono veloci, con Giulia che per precauzione rimane a casa dall’asilo, mentre la sorella A., seppur con qualche assenza dovuta al raffreddore, frequenta con gioia il nido dove può giocare con altri bambini. Il 21 febbraio Giulia rientra all’asilo, ma già dal giorno successivo una nuova “disavventura” si abbatte sulla famiglia. Infatti A. …

Un virus dopo l’altro Leggi altro »

In “ritardo” ma continuando a lottare

Il 15 febbraio Giulia viene visitata presso l’Istituto Don Gnocchi di Firenze da un’equipe di neuropsichiatri specializzati nei ritardi di sviluppo psicomotorio dei neonati. Secondo la loro valutazione Giulia presenta un “ritardo globale dello sviluppo psicomotorio in quadro di epilessia scarsamente controllata”. Verranno anche suggeriti esercizi specifici per stimolare il più possibile la sua vista …

In “ritardo” ma continuando a lottare Leggi altro »